Storia

Storia della villa

Villa Sole di Capri nasce nel 1960 come dimora estiva di Giuseppe Gaetano Angiolllo, secondo genito di Olga De Gregorio (una delle più nobili famiglie di Sorrento e proprietari delle colline di Massa Lubrense) e del senatore Renato Angiolillo, fondatore e direttore del quotidiano “Il Tempo” e uno degli uomini più potenti d’Italia che in seconde nozze sposò Maria Girani, la regina dei salotti romani che, insieme a Gianni Letta, ha tessuto nella sede di Villino Giulia a Roma, le trame della politica e della finanza italiana.

A Villa Sole di Capri Gaetano trascorreva le sue vacanze organizzando feste e concerti con la presenza di amici che si dilettavano a dare sfogo alla loro vena artistica come Totò, i fratelli De Filippo, Roberto Murolo, Peppino Di Capri, Armando Romeo, Ugo Calise, Dean Martin, Aldo Fabrizi e tanti altri. Ma anche colleghi del mondo giornalistico come Alberto Consiglio, Ettore Della Giovanna, Ruggero Marino, Giuseppe D’Avanzo.

Dopo la morte di Gaetano la Villa fu trasformata in resort da Renato Angiolllo jr, unico figlio nato dal matrimonio con l’attrice e mannequen Luciana Nevi. Quest’ultima ha recitato in film come “Il Sorpasso”, “Camilla”, “Donne sole”….. Contestualmente creò nella capitale l’atelier “Luciana Alta Moda” con la quale la moda italiana approdò per la prima volta negli USA e da cui si servivano gli amici del mondo dello spettacolo quali Sofia Loren, Ettore Manni, Walter Chiari e Alida Kelli, Renato Rascel, Claudia Cardinale, Monica Vitti e quasi tutto il mondo del cinema Italiano.

Oggi Villa Sole di Capri è uno dei principali resort di lusso della penisola sorrentina dove, oltre al mare il sole e la natura, si respira ancora la storia del tempo che fu.